Un romanzo di Cristina Bruno

Recensioni

Recensioni, Segnalazioni

Recensione del romanzo L’Anello d’Oro sul blog “Liberi di scrivere”

Irma Loredana Galgano ha pubblicato sul suo blog e su quello di Liberi di scrivere, la seconda recensione de L’Anello d’Oro.

Eccone un breve estratto:

< … Un libro ben riuscito quello della Bruno che oscilla tra lo spionaggio internazionale e la pirateria informatica, il tutto condito dalla nascita di un grande amore sullo sfondo di una Russia nuova, cangiante come i tempi, i governi, le ideologie che si sono susseguite… >

< … L’anello d’oro si rivela una lettura piacevole, suspense e intrigo sono ben dosati, riescono a creare da subito interesse e a far mantenere al lettore la giusta attenzione. >

Per leggere l’articolo completo potete cliccare sulle immagini seguenti:

    L’anello d’oro   Irma Loredana GalganoL’anello d’oro di Cristina Bruno su Liberi di Scrivere

L’Anello d’Oro segnalato dal blog Alla scoperta dei libri

A breve distanza dalla precedente segnalazione ecco un altro blog letterario che segnala il romanzo di esordio di Cristina Bruno. Cliccando sull’immagine sottostante si verrà indirizzati all’articolo originale.

 

 

Segnalazione del romanzo di Cristina Bruno

Briciole Colorate segnala L’Anello D’Oro

Nuova segnalazione per il romanzo di esordio di Cristina Bruno intitolato “L’Anello d’Oro”

 

Testata web di Briciole Colorate

 

Cliccando sull’immagine sottostante verrete indirizzati al blog Briciole Colorate

Segnalazione del romanzo L'Anello d'Oro

 

 

Peccati di Penna: la recensione del romanzo “L’Anello d’Oro”

Recensione del romanzo "L'Anello d'Oro" fatta da Ornella Calcagnile

Recensione del romanzo “L’Anello d’Oro” fatta da Ornella Calcagnile

Ornella Calcagnile, nel suo blog Peccati di Penna, presenta la recensione del romanzo di Cristina Bruno “L’Anello d’Oro”.

Ecco la sintesi dell’articolo (tratta dal suo commento su Amazon):

Il protagonista Peter Sullivan, esperto programmatore, si trova in Russia per lavoro: insegnare in un università, ed è lì che conosce Ksenija, una donna davvero in gamba, forse troppo!
Peter dopo una serata con lei si ritrova nei guai, mentre Ksenija scompare nel nulla. Il nostro protagonista si armerà di pazienza e audacia, e andrà in fondo a questa storia…

Peter e Ksenija viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda, la programmazion e l’informatica sono un gioco da ragazzi per loro. Nei loro battibecchi e discorsi si riversa tutta la loro conoscenza, un sapere che mi ha conquistato pur non capendo nei dettagli di cosa si stesse parlando…

… L’anello d’Oro è così: ricco di nozioni che un po’ affascinano un po’ disorientano, e che un po’ penso rappresentino l’autrice Cristina Bruno, consulente informatica.

E poi? Ho adorato l’ambientazione. L’autrice mi ha fatto fare un bel giro in Russia, tra gli usi e i costumi di Mosca e d’intorni. Ho viaggiato pur stando seduta!
Le parole e l’immaginazione mi hanno portato lontano, l’autrice ha ricreato perfettamente l’atmosfera del paese e degli ambienti nelle sue descrizioni.

Nonostante la ricchezza di informazioni e i dettagli, la narrazione procede spedita, lo stile dell’autrice non pesa, anzi è fluido e avvolgente.

Chi ha voglia di mistero, di viaggiare, di spy story e anche di love story (con un pizzico di hot), questo romanzo è l’ideale.

<— Cliccate sulla schermata qui a fianco per la recensione completa.