Un romanzo di Cristina Bruno

Le città dell’Anello d’Oro

  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter
  • OkNotizie
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email
Sergiev Posad

Panorama di Sergiev Posad

L’espressione Anello d’Oro indica una cintura di città fortificate nei dintorni di Mosca che hanno rivestito un ruolo importante nella storia dei principati russi.

Mosca, comincia ad apparire nelle cronache nell’XI secolo e divenne sempre più importante a partire dal XIV secolo.
Sergjejev Posad, Centro importante dal XV al XVIII secolo, fu fondata nel XIV secolo da Sergej Radonez.
Suzdal, risale al X secolo e ha il suo periodo aureo nel XII. Famosa per essere la città più ricca di chiese di tutta la Russia.
Jaroslavl’, risalente sempre al X secolo, è la città di Jaroslav il saggio, a cui deve il nome ed ebbe il massimo splendore nel XII secolo.
Pereslavl-Zalesskij, edificata sulle rive del lago Plesceevo nel X secolo, conobbe il suo periodo aureo nel XIII secolo.
Kostroma, fondata nel XII secolo sulla confluenza del fiume Kostroma nel Volga, fu uno dei maggiori centri commerciali e culturali dell’anello d’oro durante il XIII secolo.
Vladimir, una delle più antiche, è situata sul fiume Kljaz’ma, risale al IX secolo ed ebbe il suo periodo di massimo splendore nel XII secolo.
Poco lontano, sul fiume Nerl’, Bogljubovo con la splendida chiesa della Protezione della Vergine anch’essa del XII secolo.
Rostov-Velikij, ovvero Rostov la Grande, di cui si ha menzione già nel IX secolo, sorge sul lago Nero ed ebbe il massimo splendore tra il XII e il XV secolo mantenendo però ancora una forte importanza fino al XVII secolo.