L'Anello d'Oro

Un romanzo di Cristina Bruno

E-book, un dono gradito

Su Ultima Books (Simplicissimus), oltre a poter acquistare un libro digitale, c’è la possibilità di regalare a qualcuno, a proprie spese, uno o più e-book presenti sulla piattaforma Stealth.

Si può scegliere tra formato mobi per Kindle o formato epub (in alcuni casi anche in pdf) e  inserire una dedica o un messaggio per il destinatario del dono.

Quest’ultimo riceverà una mail con un link per scaricare il libro digitale (previa registrazione su Ultima Books).

UltimaBooks

Acquistare o regalare ebook in formato mobi o epub

Peccati di Penna: la recensione del romanzo “L’Anello d’Oro”

Recensione del romanzo "L'Anello d'Oro" fatta da Ornella Calcagnile

Recensione del romanzo “L’Anello d’Oro” fatta da Ornella Calcagnile

Ornella Calcagnile, nel suo blog Peccati di Penna, presenta la recensione del romanzo di Cristina Bruno “L’Anello d’Oro”.

Ecco la sintesi dell’articolo (tratta dal suo commento su Amazon):

Il protagonista Peter Sullivan, esperto programmatore, si trova in Russia per lavoro: insegnare in un università, ed è lì che conosce Ksenija, una donna davvero in gamba, forse troppo!
Peter dopo una serata con lei si ritrova nei guai, mentre Ksenija scompare nel nulla. Il nostro protagonista si armerà di pazienza e audacia, e andrà in fondo a questa storia…

Peter e Ksenija viaggiano sulla stessa lunghezza d’onda, la programmazion e l’informatica sono un gioco da ragazzi per loro. Nei loro battibecchi e discorsi si riversa tutta la loro conoscenza, un sapere che mi ha conquistato pur non capendo nei dettagli di cosa si stesse parlando…

… L’anello d’Oro è così: ricco di nozioni che un po’ affascinano un po’ disorientano, e che un po’ penso rappresentino l’autrice Cristina Bruno, consulente informatica.

E poi? Ho adorato l’ambientazione. L’autrice mi ha fatto fare un bel giro in Russia, tra gli usi e i costumi di Mosca e d’intorni. Ho viaggiato pur stando seduta!
Le parole e l’immaginazione mi hanno portato lontano, l’autrice ha ricreato perfettamente l’atmosfera del paese e degli ambienti nelle sue descrizioni.

Nonostante la ricchezza di informazioni e i dettagli, la narrazione procede spedita, lo stile dell’autrice non pesa, anzi è fluido e avvolgente.

Chi ha voglia di mistero, di viaggiare, di spy story e anche di love story (con un pizzico di hot), questo romanzo è l’ideale.

<— Cliccate sulla schermata qui a fianco per la recensione completa.

Peccati di Penna presenta L’Anello d’Oro

Nuova segnalazione per il romanzo di esordio di Cristina Bruno intitolato “L’Anello d’Oro”.

Peccati di Penna

Peccati di Penna presenta “L’Anello d’Oro” di Cristina Bruno

Il romanzo non è solo una spy story, nel sottofondo c’è un romance con in più un pizzico di eros…

L’Anello d’Oro su Frequency

Anche su Frequency potete trovare il BookTrailer del romanzo “L’Anello d’oro” con la seguente descrizione:

Una Spy Story ambientata nella fredda Europa dell’Est, un brivido targato La Ponga Edizioni

L'Anello d'Oro su Frequency

L’Anello d’Oro su Frequency

Libri in pantofole presenta L’Anello d’Oro

Libri in pantofole segnala L'Anello d'Oro

Libri in pantofole segnala L’Anello d’Oro

Ringrazio Barbara che sabato 1 marzo 2014 ha segnalato il mio romanzo nel suo blog letterario nella rubrica Pantofole di avvistamento #10

“Pantofole di avvistamento è una rubrica che ho ideato allo scopo di presentarvi i romanzi che mi vengono gentilmente segnalati da autori, agenzie letterarie, case editrici e quant’altro. Un modo per scoprire e incontrare nuovi libri e nuovi autori.”

Il Blog dei Libri: “Una spy-story nella magica terra russa”

In questa nuova sezione verranno inserite recensioni, interviste e segnalazioni relative al romanzo “L’Anello d’Oro” ed alla sua autrice Cristina Bruno.

 

Cominciamo con la seguente:

Una spy-story nella magica terra

“Si scrive di ciò che si ama e io ho scelto di scrivere della Russia, terra che amo profondamente, da molto tempo, forse da sempre. Nel romanzo spero di essere riuscita a portare i colori, gli odori, il carattere di un paese forte ed orgoglioso che troppe volte è stato messo a dura prova dalla Storia ed ha sempre trovato la forza di rialzarsi. L’incontro tra i due personaggi principali, un americano ed una russa, vuole simboleggiare la mediazione possibile tra due mondi tanto diversi tra loro e tanto necessari l’uno all’altro. Rispetto, dialogo, comprensione questi sono i temi che attraversano la spy-story nella ricerca di una possibile via di salvezza per i due protagonisti, ma in fondo anche per questo mondo globalizzato e martoriato.”

Leggi tutto…