L'Anello d'Oro

Un romanzo di Cristina Bruno

Pubblicare con un editore che non chiede contributi

Il mio primo romanzo “L’anello d’oro” è già disponibile su Amazon in formato Mobipocket  e presso altri bookstore on-line (laFeltrinelli, inMondadori, etc.) in formato ePUB.

Confesso che non lo credevo possibile. Eppure sì, esistono editori in Italia che non chiedono contributi per la pubblicazione. Niente spese di editing, niente spese per impaginazione e copertina di autore, niente acquisto preventivo di copie. In un mercato dell’editoria sempre più rivolto al self publishing diretto o indiretto ho trovato quello che cercavo: un editore che fa l’editore e non il tipografo su commissione. Sto parlando di “La ponga” una giovane casa editrice che pubblica romanzi di vario genere e svolge il suo lavoro con passione e attenzione. Marcello l’editor e Valerio l’editore operano in sincronia per crearsi una piccola nicchia nell’immenso mare dell’editoria italiana. Versioni e-book e cartacee, ovviamente in piccole tirature, copertine originali realizzate dal disegnatore Roger Webber, booktrailer sono tutti elementi da non sottovalutare. Certo il cammino per farsi notare è ancora lungo, ma credo che la serietà e la volontà che li caratterizzano siano un ottimo punto di partenza.

Intanto ecco una lista degli autori al momento pubblicati:

Patrizia Anselmo – Torino
Cristina Bruno – Venezia
Adam Christopher – Nuova Zelanda
Omar Gatti – Mariano Comense
Maria D. Marini – Pordenone
Marcello Nicolini – Monza
Alessandro Noseda – Padova
Vlad Sandrini – Milano
Stefano Tevini – Brescia

L’Anello d’Oro su Facebook

L'Anello d'Oro sulla pagina Facebook di La Ponga Edizioni

L’Anello d’Oro sulla pagina Facebook di La Ponga Edizioni

L’Anello D’Oro

di Cristina Bruno

Ambientato in Russia nell’Estate 2002

La ponga Edizioni ne parla sulla sua pagina Facebook

Romanzo pubblicato in e-book

Da mercoledì 29 gennaio è ufficialmente disponibile in e-book il mio primo romanzo “L’anello d’oro”. Devo ringraziare l’editore Valerio e l’editor Marcello per il lavoro svolto. La casa editrice “La ponga”  è un editore che fa il suo lavoro: rischiare sugli autori. Un piccolo catalogo, per il momento, ma destinato a crescere. Ringrazio inoltre Roger Webber per la copertina davvero molto particolare. Aspetto commenti e critiche. Buona lettura!

L’anello d’Oro su YouTube

L'Anello d'Oro di Cristina Bruno sul canale YouTube di La Ponga Edizioni

L’Anello d’Oro di Cristina Bruno sul canale YouTube di La Ponga Edizioni

L’Anello d’Oro Un romanzo di Cristina Bruno   Book-trailer realizzato dall’Autore e pubblicato da La Ponga Edizioni sul loro canale YouTube

L'Anello d'Oro: annunciato su Facebook il book-trailer

L’Anello d’Oro: annunciato su Facebook il book-trailer

Presentazione del romanzo

 

Presentazione in anteprima a Chiari

Presentazione del romanzo in anteprima a Chiari

 

Il romanzo “L’Anello d’Oro” di Cristina Bruno è stato presentato in anteprima alla Rassegna della Microeditoria Italiana

Si tratta di una tre giorni di cultura a tutto tondo e un’immersione nel fascino liberty di Villa Mazzotti Biancinelli, a Chiari (Brescia).
Anche l’edizione di quest’anno ha preso le mosse dalla produzione dei piccoli e medi editori italiani per creare dibattito con grandi nomi della cultura nazionale e presentazioni di libri intervallati da appuntamenti artistici e musicali.
Il mix perfetto per un weekend d’autunno all’insegna della cultura e dell’arte, ma anche dello svago e dell’intrattenimento.

La manifestazione ha luogo ogni Novembre a Chiari, in provincia di Brescia, presso la bellissima cornice di Villa Mazzotti. Le migliaia di visitatori annuali testimoniano il successo crescente di un evento che, di anno in anno, incuriosisce sempre di più il pubblico grazie alle proposte particolari, raffinate e di nicchia, che vengono offerte durante la tre giorni.

Ambientazione del romanzo

Il romanzo è ambientato principalmente in Russia, paese che amo in modo particolare. Da sempre ho sentito un’affinità particolare con quella terra. Non ricordo neppure quando ho iniziato a studiarne la storia, la cultura, l’arte, la lingua.
Il viaggio dei protagonisti inizia a Mosca per poi snodarsi lungo le città dell’Anello d’oro, Novgorod e San Pietroburgo.
Sul mio sito personale, www.csi-multimedia.it nella sezione Russia si possono trovare informazioni sulla Russia in generale e in particolare suoi luoghi citati nel romanzo.

Le città dell’Anello d’Oro

Sergiev Posad

Panorama di Sergiev Posad

L’espressione Anello d’Oro indica una cintura di città fortificate nei dintorni di Mosca che hanno rivestito un ruolo importante nella storia dei principati russi.

Mosca, comincia ad apparire nelle cronache nell’XI secolo e divenne sempre più importante a partire dal XIV secolo.
Sergjejev Posad, Centro importante dal XV al XVIII secolo, fu fondata nel XIV secolo da Sergej Radonez.
Suzdal, risale al X secolo e ha il suo periodo aureo nel XII. Famosa per essere la città più ricca di chiese di tutta la Russia.
Jaroslavl’, risalente sempre al X secolo, è la città di Jaroslav il saggio, a cui deve il nome ed ebbe il massimo splendore nel XII secolo.
Pereslavl-Zalesskij, edificata sulle rive del lago Plesceevo nel X secolo, conobbe il suo periodo aureo nel XIII secolo.
Kostroma, fondata nel XII secolo sulla confluenza del fiume Kostroma nel Volga, fu uno dei maggiori centri commerciali e culturali dell’anello d’oro durante il XIII secolo.
Vladimir, una delle più antiche, è situata sul fiume Kljaz’ma, risale al IX secolo ed ebbe il suo periodo di massimo splendore nel XII secolo.
Poco lontano, sul fiume Nerl’, Bogljubovo con la splendida chiesa della Protezione della Vergine anch’essa del XII secolo.
Rostov-Velikij, ovvero Rostov la Grande, di cui si ha menzione già nel IX secolo, sorge sul lago Nero ed ebbe il massimo splendore tra il XII e il XV secolo mantenendo però ancora una forte importanza fino al XVII secolo.